Percorso

Pubblicazioni

Pubblicazioni

Incontro con l’esperta: “Diversità e Inclusione come valori aggiunti”

Incontro con l’esperta: “Diversità e Inclusione come valori aggiunti”

Martedì 4 dicembre gli alunni delle Prime Classi della Scuola secondaria 1° Grado hanno partecipato all’incontro con l’esperta Dott.ssa M.T. Villì, per affrontare la tematica “Diversità e Inclusione come valori aggiunti”. L’incontro, che si è svolto presso la SalaTeatro Via M. Apa, ha fornito un contributo d’idee e proposte ad una problematica, più che mai attuale, inerente le dinamiche relazionali che animano l’andamento scolastico di un gruppo classe. Dalle ore 10, e per circa due ore, le alunne e gli alunni hanno seguito con attenzione le argomentazioni presentate, da sentirsi coinvolti in un crescendo d’interesse e stimoli, tanto che sono intervenuti numerosi con osservazioni e quesiti di approfondimento rivolti all’esperta. E’ innegabile che la scuola debba garantire a tutti le pari opportunità formative, ed è un dato di fatto che la nostra scuola persegue l’integrazione e l’inclusione come obiettivi prioritari, per cui si è dotata di linee guida e percorsi di Cittadinanza e Costituzione. Rivolgersi ai preadolescenti per formarli all’integrazione e all’inclusione è la finalità prioritaria del P.T.O.F. d’Istituto. Accettarsi come persona e accettare tutti i compagni di classe, l’obiettivo che si percorre quotidianamente: educare alla diversità, per orientare le nostre giovani leve a superare l’egocentrismo, operando all’interno del gruppo classe per favorire l’ascolto, la conoscenza dei bisogni, l’osservazione delle difficoltà nelle comunicazioni/operazioni di una compagna o di un compagno e superare diffidenze e pregiudizi, che nascono a volte in famiglia. Il pregiudizio nei confronti degli esseri più deboli nasce, probabilmente, dal “rifiuto” di considerare le difficoltà altrui , mentre tendiamo a giudicare e puntare il dito nei confronti di chi “non è come noi…”e, con tale comportamento, non ci accorgiamo che stiamo scaricando sugli altri le negatività che avvertiamo e vogliamo nasconderci, perché abbiamo difficoltà ad accettarci così com siamo. Alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi trasmettiamo i Valori assoluti della Vita, fondamenta della nostra Civiltà plurimillenaria: la Costituzione della Repubblica Garante della Libertà e dell’Uguaglianza, la Dignità della persona, l’Amore, la Solidarietà, la Pace. Questi Valori trovano spazio quotidianamente nel nostro fare scuola. In classe aiutiamo e guidiamo il gruppo, perché apprenda come avvicinarsi per conoscersi meglio sul piano dei singoli, specialmente chi si trovi in difficoltà, per generare il dialogo capace di rompere il diaframma/pregiudizio che separa le persone, piuttosto che unirle e farle “crescere” con inclinazioni positive e con le competenze di Cittadinanza orientate verso la costruzione di un mondo migliore, a misura di tutti e per tutti. Occorrerà imparare ad esplorare il mondo delle emozioni, a riconoscerle assegnando a ciascune di esse “un colore”, quindi ci dovremo dotare di “un paio di occhiali nuovi”, per poter scorgere i lati veri, a volte nascosti o non manifesti dalle persone in difficoltà, per capire quale tipo di aiuto potremmo dar loro.

                                                                               Prof. Franco Capicotto

 

Manifestazione: "Teatro a Scuola"

 

Teatro a scuola

 

La Compagnia stabile dell’Accademia Magna Graecia del Parco  Archeologico di Paestum giorno 9 del c.m., nei locali della sala teatro dell’Istituto scolastico, ha rappresentato per gli alunni della scuola media la Divina Commedia.

Lo spettacolo si è sviluppato in quattro ambienti emotivi: l’ingresso e l’invito al viaggio, l’inferno, il purgatorio, il paradiso. Si è trattato di uno spettacolo itinerante ed interattivo per mezzo del quale i ragazzi hanno attraversato gli “stadi dell’essere”.

L’opera di Dante, infatti, è la metafora del viaggio terreno dell’uomo (fatto di luci e di ombre). Un viaggio con un significato allegorico, che rappresenta l’itinerario che l’uomo deve percorrere per sfuggire alle passioni terrene ed arrivare alla verità, alla salvezza, alla felicità.

La stessa compagnia ha rappresentato il “giornalino di Giamburrasca”, per i bambini frequentanti la scuola primaria ed infanzia (plesso di Via Mons. Apa).

 (ulteriori immagini dello spettacolo sono visibili nella galleria foto del sito)

 

2

 

 

CONVEGNO AID all’IC M. Preti

La sezione AID di Catanzaro, rappresentata dalla professoressa Daniela Riommi ha organizzato un convegno gratuito ed aperto al pubblico CONVEGNO AID all'I.C. MATTIA PRETI

120181012132890000 1

 

Progetto PON

Piano PON relativo all’Asse I - Istruzione – Fondo sociale Europeo (FSE) - Obiettivo

specifico 10.1 – Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione

scolastica e formativa Azione 10.1.1.

Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità.

Il cavaliere pasticcione e il drago burlone

Allegati:
Scarica questo file (libro.docx)libro.docx[ ]14265 Kb
 

ENGLISH SUMMER CAMP 2018 - ISTITUTO COMPRENSIVO “MATTIA PRETI” DI CATANZARO

ENGLISH SUMMER CAMP 2018
ISTITUTO COMPRENSIVO “MATTIA PRETI” DI CATANZARO 
 

Nell’Istituto Comprensivo “Mattia Preti” di Catanzaro show finale a chiusura dell’English Summer Camp 2018.

L’Istituto Comprensivo, guidato dal dirigente Angelo Gagliardi, porta avanti da due anni questa iniziativa unica nella nostra città.

Il Summer Camp è stato organizzato in collaborazione con l’Associazione “Bell Beyond” che offre tutor madrelingua provenienti dal Regno Unito.

Venerdi 22 giugno 2018 si è concluso con uno spettacolo finale il campus di lingua inglese organizzato dall’Istituto Comprensivo “Mattia Preti” di Catanzaro, al quale hanno partecipato alunni provenienti dall’ultimo anno della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e dei primi due anni della scuola secondaria di primo grado. Gli studenti, divisi in gruppi di livello (seniors and primary) hanno vissuto una full immersion nella lingua inglese con l’aiuto di Cloe ed Emily, le tutor anglosassoni che hanno operato con entusiasmo, competenza e professionalità.

Durante le giornate sono stati proposti canti, balli, giochi di squadra indoor e outdoor, conversazioni e attività espressive; il tutto si è concluso con lo show finale alla fine del quale ognuno ha ricevuto un attestato di partecipazione.

L’English Summer Camp anche quest’anno ha alimentato negli studenti la passione per la lingua inglese, migliorando le loro competenze comunicative.

Un vivo ringraziamento alle docenti Marisa Baldino, camp director e alla docente Maria Benincasa che hanno supervisionato tutte le attività.

english1english2

 

Doppio riconoscimento agli alunni di strumento musicale dell’I.C. M. Preti

Doppio riconoscimento agli alunni di strumento musicale dell’I.C. M. Preti

                                                 

L’Orchestra “Senza Confini” dell’I.C. Mattia Preti ha partecipato al Concorso Nazionale “D. Cipolla” di Cetraro risultando vincitrice del 1° premio categoria “Orchestra scuola Secondaria di primo grado”.

Molto soddisfatto dell’esito il Dirigente scolastico Dott. Angelo Gagliardi che si è complimentato con i docenti di strumento musicale Angela Canino (violoncello), Rosaria Villani (pianoforte), Giuseppe Guzzi (flauto), Sergio Uccello (chitarra) e con i ragazzi che hanno partecipato alla performance.

Un ulteriore 1° premio è stato assegnato al pianista Andrea Posella per la categoria C (pianoforte).

Siamo davvero entusiasti dell’ottimo risultato ottenuto dai nostri ragazzi, certamente non dovuto al caso ma frutto di un lavoro di dedizione, pazienza e costanza”.

orchestra al concorsoAndrea Posella con Prof

 

Sviluppo delle Competenze di Cittadinanza Europea: "AIUTAMI AD IMPARARE"

"AIUTAMI AD IMPARARE"

aiutami imparare 2aiutami imparare1

Il nostro Istituto Comprensivo “Mattia Preti” ha partecipato al Programma Operativo Nazionale “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014/2020 - Progetto Includi te stesso, con sei moduli formativi.

Nella scuola primaria Plesso Croci e’ stato attuauto il Modulo “Aiutami ad imparare“ con gli alunni delle classi 3^E e 4^E.

E’ stato un modulo di potenziamento delle competenze di base.

Il progetto ha mirato a promuovere il sostegno e l’ampliamento della scolarizzazione, della formazione personale e, conseguentemente, del successo scolastico degli alunni. Divenendo una occasione di integrazione nella comunità educante attraverso un percorso aggiuntivo rispetto a quelli curriculari.

La tematica scelta e’ stata quella della cittadinanza europea.

Il progetto si è proposto di favorire, proprio nei bambini, il senso di appartenenza e partecipazione alla comunità dell’Europa attraverso la conoscenza, utilizzando come strumenti il gioco, la musica e la drammatizzazione.

In particolare ha mirato a sensibilizzare i bambini ai temi della convivenza, per imparare ad apprezzare la diversità, individuare i concetti di dignità, uguaglianza, solidarietà, collaborazione partecipazione, comunicazione.

La manifestazione finale dal Titolo “Sognando L’Europa” ha avuto luogo il 17/05/2018, nei locali del Plesso Croci, alla presenza del Dirigente Scolastico Prof. Angelo Gagliardi, delle docenti e dei Genitori degli alunni.

Grande la soddisfazione dei numerosi genitori presenti che hanno espresso il loro compiacimento, con l’augurio che esperienze del genere possano ripetersi a testimonianza di una scuola attenta ai bisogni degli alunni e che offre gli stessi opportunità di crescita culturale, sociale e personale.

Allegati:
Scarica questo file (articolo IC MATTIA PRETI CZ.pdf)articolo IC MATTIA PRETI CZ.pdf[ ]290 Kb
 

GLI ALUNNI DELL’I.C. M. PRETI VIAGGIANO E SI FORMANO A CONTATTO CON LE ISTITUZIONI

GLI ALUNNI DELL’I.C. M. PRETI VIAGGIANO E SI FORMANO A CONTATTO CON LE ISTITUZIONI

 

Dal 2 al 5 maggio 2018 gli alunni classi terze della scuola secondaria I grado deIl’ I.C. “M. Preti”, guidato dal dirigente Angelo Gagliardi, hanno partecipato al viaggio d’istruzione Caserta – Roma – Napoli. Questo evento rimarrà a lungo nella memoria degli alunni e dei docenti accompagnatori Mirarchi (che ha svolto anche il ruolo di coordinatrice funzione strumentale), Gigliotti, Magro M., Magro I., Capicotto e Verrengia.

I partecipanti hanno vissuto tre momenti di elevata didattica, autenticamente formativi perché hanno potuto acquisire consapevolezza dal vivo dell’inestimabile memoria storica e della propria identità civica e culturale, attraverso le visioni personali e l’attenzione alle parole sinteticamente descrittive delle competenti Guide culturali messe a disposizione dall’organizzazione.

Si è iniziato con la prima tappa, la visita guidata alla Reggia di Caserta, dove la storia, il genio artistico, le vicende umane dei Re Borboni e delle Regine, monarchi del Regno di Napoli, ma anche il breve regno di Gioacchino Murat, cognato di Napoleone Bonaparte, resero lustro e splendore al Mezzogiorno e lasciarono in eredità un patrimonio di cultura e di bellezza di fronte a cui gli alunni hanno manifestato ammirazione, interesse e curiosità, rivolgendo domande alla Guida e ricevendone puntuali risposte con aggiunte di aneddoti legati alla vita quotidiana dell’epoca.

Il secondo giorno s’è svolta la visita guidata alla Capitale dove i partecipanti sono stati a contatto diretto con il Parlamento, Camera e Senato, per una verifica sul campo delle proprie conoscenze scolastiche e delle competenze di Cittadinanza e Costituzione fin qui maturate dagli alunni, attraverso lezioni attive offerte dal personale preposto all’accoglienza e illustrare la storia di Palazzo Montecitorio e Palazzo Madama. Sono state ammirate le facciate di alto pregio architettonico, con gli interni arricchiti di opere d’arte create mediante dipinti, sculture e arazzi, che testimoniano un tempo in cui essi furono sedi di principi della chiesa e dei loro cortigiani.

Il “respiro” della Repubblica e la democrazia sono stati percepiti da tutti, durante gli itinerari previsti dalle visite guidate, evocando le parole scolpite dalle lapidi marmoree affisse nella Sala della Lupa di Montecitorio, a sinistra il ricordo dei Deputati “Aventiniani” del 1924, a destra la storica proclamazione della Repubblica dopo il Referendum del 1946, quando il suffragio universale consentì alle donne di votare per la prima volta. Attimi di riflessivo di silenzio, durante la sosta davanti alla teca che espone la copia originale della Costituzione della Repubblica che a gennaio di quest’anno…ha compiuto settant’anni, ma dimostra di portarli ancora bene, in quanto Garante della Democrazia, Baluardo dei nostri diritti e doveri di liberi cittadini!

Successivamente a Palazzo Madama gli alunni hanno vissuto l’emozione di sentirsi Senatori per un giorno, seduti sugli scranni della Camera del Senato, da dove hanno potuto interagire dialogando con la guida per saperne di più, a proposito della composizione delle Commissioni Permanenti, che sono quattordici, come alla camera dei Deputati, dei gruppi parlamentari, del sistema delle votazioni col relativo regolamento. Per tutta la durata e fino al termine della visita guidata, gli alunni hanno mantenuto un comportamento educato e composto, tanto da ricevere i complimenti della guida e dei funzionari che erano presenti, rappresentandoli anche ai docenti. La visita ai monumenti e luoghi istituzionali è proseguita spostandosi verso Piazza Navona.

Il secondo giorno i Fori Imperiali, guidati dall’esperta, che ha raggiunto la scolaresca davanti alla Colonna Traiana, istoriata con le imprese del grande imperatore che conquistò all’impero la Dacia e il suo fiero popolo. In successione sono stati visitati: l’Altare della Patria, rampando la scalinata per raccogliersi davanti alla Tomba del Milite Ignoto, poi su fino alla loggia per godersi il suggestivo panorama di Roma; il Campidoglio, con la Piazza realizzata da Michelangelo, oggi sede del Comune e del Sindaco della capitale; il Foro più antico ha fatto pensare gli alunni, i quali hanno anche immaginato il via vai della gente dell’era antica che ha frequentato questi luoghi per pregare, comprare, vendere, discutere in pubblico le cause con tanto di arringhe degli avvocati… Poi, la superba e magnifica mole del Colosseo, la sua storia, le file di turisti provenienti dai vari continenti… da rimanere senza fiato. Al pomeriggio… un po’ di relax e shopping in centro. A sera il tour per Roma by night a bordo del torpedone, lo sfavillìo di luci che illuminano i beni monumentali, artistici e architettonici, le aree verdi, visitate precedentemente alla luce del sole, quindi il tempo di attraversare a piedi Via della Conciliazione, per vivere con intensità emotiva e spiritualità l’abbraccio di Piazza S. Pietro.

Una menzione speciale è dedicata ai pranzi e alle cene, che hanno deliziato i partecipanti, con la degustazione dei prelibati piatti tipici della cucina romana.

Venerdì 4 maggio, ultimo giorno di permanenza nella Capitale, ha avuto in agenda l’appuntamento d’eccezione alle 21:30 al Teatro Sistina, per partecipare al debutto del musical “è cosa BUONA e GIUSTA”, messo in scena da Michele La ginestra, attore di fama, con i giovani attori dell’Accademia Sistina. Gli alunni e i loro accompagnatori hanno assistito allo spettacolo dai posti della platea loro riservati, avvinti dai seri contenuti sociali, riferiti soprattutto alla vita “globalizzata”, trattati con dialoghi impostati con linguaggio semplice e immediato, canti e musiche travolgenti. Il pubblico ha così tanto apprezzato, che ha sottolineato con prolungati applausi, mentre i nostri alunni, entusiasti, hanno manifestato la propria soddisfazione. Ma ancora non era finita. L’attore Michele La ginestra, alla fine dello spettacolo, è spuntato a sorpresa in mezzo ai partecipanti, volendo ringraziare e complimentarsi con l’I.C. M. Preti, per aver inserito l’evento teatrale nel programma del viaggio d’istruzione, in aggiunta alle altre bellezze visitate. L’immancabile foto di rito ha immortalato quel momento.

Durante il viaggio di ritorno il gruppo ha sostato a Napoli, giusto il tempo per risalire il Lungomare Caracciolo e visitare la Galleria Umberto I, il Teatro S. Carlo, Palazzo Reale e Piazza Plebiscito, quindi apprezzarne la storia e le vicende umane legate a questi tesori d’arte. Una nota simpatica è arrivata dall’incontro imprevisto con un gruppo di figuranti in maschera, itineranti lungo il Corso. Le docenti e i ragazzi ne hanno approfittato per improvvisare un’allegra tarantella a suon di musica e canti napoletani. Esperienza unica!

Ma, come per tutte le cose belle, anche il viaggio d’istruzione è finito sabato sera, rientrati in sede.

Stanchi, emotivamente arricchiti, un po’ più competenti nel riconoscere e distinguere ruoli e funzioni delle Istituzioni repubblicane, i segni della storia nazionale, il patrimonio culturale e artistico visitato, da rispettare e mantenere come tesori che appartengono a ciascuno di noi.

 

Spettacolo teatrale in Lingua Francese. “Saint Germain des Prés”- 20 febbraio 2018

manifestazione

Martedì 20 febbraio 2018 le classi terze della Scuola Secondaria di 1° grado si sono recate all’Auditorium Casalinuovo a Catanzaro, per assistere ad uno spettacolo teatrale in Lingua Francese.
 “Saint Germain des  Prés”  ha offerto agli studenti una fotografia dell'Europa prima, durante e dopo la Seconda Guerra Mondiale per capire e conoscere l'Europa di oggi, suggerendo che la cultura, il confronto e la conoscenza sono le migliori armi per contrastare l'oppressione, la paura del diverso e le divisioni.L'opera, ricca di contenuti multidisciplinari,è stata scritta appositamente per gli studenti. Lo spettacolo ha utilizzato anche il linguaggio musicale, integrandolocon equilibrio alle parti recitate dagli attori, tutti rigorosamente madrelingua. Il coinvolgimento  e l’apprezzamento sono stati totali e la  chiave di questo successo è stata sicuramente la semplicità e la capacità, da parte della troupe di attori, di proporre una rappresentazione fedele della realtà storica del dopoguerra, condita da momenti di allegria e da battute divertenti, tra musica e immagini,  in un vortice di luci, suoni ed emozioni.

Link foto Gallery

 

Pagina 1 di 12

Accesso riservato



Calendario eventi

Dicembre 2019
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Ultimi eventi

Nessun evento

PON-stretto

por-cal-14-20

erasmus

awarded-etwinning-school-label con Intestazione

Avanguardie-educative

pnsd

banner iscrizionionline

area riservata
youtube
buone pratiche
continuita orientamento
piattafoma-didattica

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy