Percorso

Pubblicazioni

Si comunica che nella sezione "Adeguamenti normativi/Sicurezza" è stato pubblicato il documento " Disposizioni anti Covid-19 ed ergonomia scolastica" - Inail 2020.

In allegato il saluto del nuovo Dirigente Scolastico prof.ssa Michela Adduci.

Incontro con l’esperta: “Diversità e Inclusione come valori aggiunti”

Martedì 4 dicembre gli alunni delle Prime Classi della Scuola secondaria 1° Grado hanno partecipato all’incontro con l’esperta Dott.ssa M.T. Villì, per affrontare la tematica “Diversità e Inclusione come valori aggiunti”. L’incontro, che si è svolto presso la SalaTeatro Via M. Apa, ha fornito un contributo d’idee e proposte ad una problematica, più che mai attuale, inerente le dinamiche relazionali che animano l’andamento scolastico di un gruppo classe. Dalle ore 10, e per circa due ore, le alunne e gli alunni hanno seguito con attenzione le argomentazioni presentate, da sentirsi coinvolti in un crescendo d’interesse e stimoli, tanto che sono intervenuti numerosi con osservazioni e quesiti di approfondimento rivolti all’esperta. E’ innegabile che la scuola debba garantire a tutti le pari opportunità formative, ed è un dato di fatto che la nostra scuola persegue l’integrazione e l’inclusione come obiettivi prioritari, per cui si è dotata di linee guida e percorsi di Cittadinanza e Costituzione. Rivolgersi ai preadolescenti per formarli all’integrazione e all’inclusione è la finalità prioritaria del P.T.O.F. d’Istituto. Accettarsi come persona e accettare tutti i compagni di classe, l’obiettivo che si percorre quotidianamente: educare alla diversità, per orientare le nostre giovani leve a superare l’egocentrismo, operando all’interno del gruppo classe per favorire l’ascolto, la conoscenza dei bisogni, l’osservazione delle difficoltà nelle comunicazioni/operazioni di una compagna o di un compagno e superare diffidenze e pregiudizi, che nascono a volte in famiglia. Il pregiudizio nei confronti degli esseri più deboli nasce, probabilmente, dal “rifiuto” di considerare le difficoltà altrui , mentre tendiamo a giudicare e puntare il dito nei confronti di chi “non è come noi…”e, con tale comportamento, non ci accorgiamo che stiamo scaricando sugli altri le negatività che avvertiamo e vogliamo nasconderci, perché abbiamo difficoltà ad accettarci così com siamo. Alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi trasmettiamo i Valori assoluti della Vita, fondamenta della nostra Civiltà plurimillenaria: la Costituzione della Repubblica Garante della Libertà e dell’Uguaglianza, la Dignità della persona, l’Amore, la Solidarietà, la Pace. Questi Valori trovano spazio quotidianamente nel nostro fare scuola. In classe aiutiamo e guidiamo il gruppo, perché apprenda come avvicinarsi per conoscersi meglio sul piano dei singoli, specialmente chi si trovi in difficoltà, per generare il dialogo capace di rompere il diaframma/pregiudizio che separa le persone, piuttosto che unirle e farle “crescere” con inclinazioni positive e con le competenze di Cittadinanza orientate verso la costruzione di un mondo migliore, a misura di tutti e per tutti. Occorrerà imparare ad esplorare il mondo delle emozioni, a riconoscerle assegnando a ciascune di esse “un colore”, quindi ci dovremo dotare di “un paio di occhiali nuovi”, per poter scorgere i lati veri, a volte nascosti o non manifesti dalle persone in difficoltà, per capire quale tipo di aiuto potremmo dar loro.

                                                                               Prof. Franco Capicotto

 

Teatro a scuola

 

La Compagnia stabile dell’Accademia Magna Graecia del Parco  Archeologico di Paestum giorno 9 del c.m., nei locali della sala teatro dell’Istituto scolastico, ha rappresentato per gli alunni della scuola media la Divina Commedia.

Lo spettacolo si è sviluppato in quattro ambienti emotivi: l’ingresso e l’invito al viaggio, l’inferno, il purgatorio, il paradiso. Si è trattato di uno spettacolo itinerante ed interattivo per mezzo del quale i ragazzi hanno attraversato gli “stadi dell’essere”.

L’opera di Dante, infatti, è la metafora del viaggio terreno dell’uomo (fatto di luci e di ombre). Un viaggio con un significato allegorico, che rappresenta l’itinerario che l’uomo deve percorrere per sfuggire alle passioni terrene ed arrivare alla verità, alla salvezza, alla felicità.

La stessa compagnia ha rappresentato il “giornalino di Giamburrasca”, per i bambini frequentanti la scuola primaria ed infanzia (plesso di Via Mons. Apa).

 (ulteriori immagini dello spettacolo sono visibili nella galleria foto del sito)

 

2

 

La sezione AID di Catanzaro, rappresentata dalla professoressa Daniela Riommi ha organizzato un convegno gratuito ed aperto al pubblico CONVEGNO AID all'I.C. MATTIA PRETI

120181012132890000 1

Piano PON relativo all’Asse I - Istruzione – Fondo sociale Europeo (FSE) - Obiettivo

specifico 10.1 – Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione

scolastica e formativa Azione 10.1.1.

Interventi di sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità.

Il cavaliere pasticcione e il drago burlone

Allegati:
Scarica questo file (libro.docx)libro.docx[ ]14265 kB
ENGLISH SUMMER CAMP 2018
ISTITUTO COMPRENSIVO “MATTIA PRETI” DI CATANZARO 
 

Nell’Istituto Comprensivo “Mattia Preti” di Catanzaro show finale a chiusura dell’English Summer Camp 2018.

L’Istituto Comprensivo, guidato dal dirigente Angelo Gagliardi, porta avanti da due anni questa iniziativa unica nella nostra città.

Il Summer Camp è stato organizzato in collaborazione con l’Associazione “Bell Beyond” che offre tutor madrelingua provenienti dal Regno Unito.

Venerdi 22 giugno 2018 si è concluso con uno spettacolo finale il campus di lingua inglese organizzato dall’Istituto Comprensivo “Mattia Preti” di Catanzaro, al quale hanno partecipato alunni provenienti dall’ultimo anno della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e dei primi due anni della scuola secondaria di primo grado. Gli studenti, divisi in gruppi di livello (seniors and primary) hanno vissuto una full immersion nella lingua inglese con l’aiuto di Cloe ed Emily, le tutor anglosassoni che hanno operato con entusiasmo, competenza e professionalità.

Durante le giornate sono stati proposti canti, balli, giochi di squadra indoor e outdoor, conversazioni e attività espressive; il tutto si è concluso con lo show finale alla fine del quale ognuno ha ricevuto un attestato di partecipazione.

L’English Summer Camp anche quest’anno ha alimentato negli studenti la passione per la lingua inglese, migliorando le loro competenze comunicative.

Un vivo ringraziamento alle docenti Marisa Baldino, camp director e alla docente Maria Benincasa che hanno supervisionato tutte le attività.

english1english2

Doppio riconoscimento agli alunni di strumento musicale dell’I.C. M. Preti

                                                 

L’Orchestra “Senza Confini” dell’I.C. Mattia Preti ha partecipato al Concorso Nazionale “D. Cipolla” di Cetraro risultando vincitrice del 1° premio categoria “Orchestra scuola Secondaria di primo grado”.

Molto soddisfatto dell’esito il Dirigente scolastico Dott. Angelo Gagliardi che si è complimentato con i docenti di strumento musicale Angela Canino (violoncello), Rosaria Villani (pianoforte), Giuseppe Guzzi (flauto), Sergio Uccello (chitarra) e con i ragazzi che hanno partecipato alla performance.

Un ulteriore 1° premio è stato assegnato al pianista Andrea Posella per la categoria C (pianoforte).

Siamo davvero entusiasti dell’ottimo risultato ottenuto dai nostri ragazzi, certamente non dovuto al caso ma frutto di un lavoro di dedizione, pazienza e costanza”.

orchestra al concorsoAndrea Posella con Prof

Pagina 1 di 12

Inizio pagina